Gli atleti

Sandro Angelini

Oggi ci dedicheremo a fare il profilo di Angelini Sandro, biker d'importazione folignate, Sandro Angeliniamante delle lughe distanze e del ciclocross. Compatibilmente con lavoro ed impegni familiari, le sue uscite in gruppo sono centellinate a meno di una decina l'anno, anche perchè non disdegna affatto la bici da strada, con la quale si allena spesso. Tutto un'altro discorso va fatto per le cene, dove quasi sempre è presente!!! Annovera tra le sue partecipazioni più prestigiose, la Dolomiti Superbike, la Nove Colli, la Marathon San Pellegrino e altre classiche del Nord. Se vorremmo racchiudere in una battuta Angelini, forse la più calzante sarebbe: io c'ero. Ed infatti è con Simonetti il più assiduo frequentatore di gare, con la differenza che Luigi preferisce quelle non distanti da Costacciaro, mentre Sandro si sposta con estrema facilità. La sua particolarità che lo distingue dal resto del gruppo e che lo fa notare in mezzo a centinaia di scalpitanti bikers  è un caschetto giallo canarino, tonalità Titti......bellissimo!!!

Matteo Simonetti

Con questo articolo cercherò di descrivervi la tipologia di biker alla quale Matteo Simonettiappartiene Matteo Simonetti. Pur essendo il figlio di Luigi, non fatevi condizionare da questo dettaglio. Non immaginatelo spasmodicamente attratto da gare, uscite e non vi imbatterete in lui dentro un negozio di bici alla ricerca del pezzo adeguato alla propria MTB. Matteo potremmo definirlo uno svagato e occasionale biker che, per rimanere tale, deve essere costantemente incentivato, punzecchiato e stimolato. E questo accade per buona parte anche per le sue distrazioni extra sportive, università in primis e ... questioni di cuore in primissima!! Vi sono leggende che narrano di un Matteo caricato ancora dormiente nella macchina da Luigi, vestito e preparato quasi incosciente per la gara, MTB o ciclocross che fosse. . .  Ma questi fatti, semmai veri,  risalgono per lo più a qualche anno fa. Ora Matteo partecipa occasionalmente a uscite in gruppo a ritmo blando, tipo la pedalata bianca di dicembre, per intenderci. Non sappiamo se rientrerà attivamente nel circuito gare... Certo che se nessuno lo "sprona".....